Skip to main content

Coenzima Q10

ll Coenzima Q10 -noto anche come ubiquinone- rappresenta un elemento fondamentale per il corretto funzionamento del mitocondrio, un organello intracellulare che funge da centrale energetica.  Favorendo la produzione di ATP in presenza di ossigeno, il Coenzima Q10 è essenziale per mantenere una buona efficienza fisica; non è quindi un caso che esso si ritrovi in ogni cellula dell’organismo (si dice che ha distribuzione ubiquitiaria), da cui il termine ubiquinone (o vitamina Q). La concentrazione di Coenzima Q10 tende a diminuire con l’invecchiamento; bassi livelli si registrano anche in presenza di particolari malattie croniche

Acido Alfa Lipoico

ha attività scravengere (scova i rifiuti) sui radicali liberi sia proteici che lipidici, infatti è l’unico antiossidante che protegge sia dai radicali liberi intra-cellulari sia da quelli esterni alla cellula. A differenza degli altri antiossidanti in cui solo la forma ridotta ha proprietà antiossidanti l’acido alfa lipoico ha la capacità di neutralizzare i radicali liberi in ambe due le forme. Un’altra importante proprietà dell’acido alfa lipoico è quella di essere in grado di rigenerare gli altri antiossidanti come la Vitamina C e la Vitamina E. L’ALA inoltre impedisce la diminuzione dell’attività della glutatione-transferasi indotta dall’esercizio fisico e quindi protegge il muscolo dal danno ossidativo.

Acetil carnitina

La carnitina è una sostanza naturale presente nelle cellule del corpo umano e viene sintetizzata nel fegato e nei reni a partire da 2 amminoacidi essenziali, la metionina e la lisina. L-carnitina è usata dal corpo per trasportare gli acidi grassi a catena lunga all’interno del mitocondrio nella cellula (incluse quelle del cuore) dove saranno ossidate per produrre energia. La carnitina è considerata un nutriente essenziale e in date condizioni patologiche il mancato apporto con l’alimentazione determina carenza. La L-carnitina nell’organismo ha ruolo di trasportatore gli acidi grassi dalla membrana cellulare ai mitocondri dove vengono ossidati producendo energia. Le sue funzioni, quindi, sono fondamentali per: metabolizzare i grassi e quindi rifornire di energia ai tessuti nonché il muscolo scheletrico e il cuore; riduce il livello di trigliceridi nel sangue aumentando il livello di colesterolo HDL. Grazie al suo ruolo determinante a livello metabolico ed in particolare nel metabolismo dei grassi l’associazione può essere utile per supportare, insieme ad una corretta alimentazione e la giusta attività fisica, la perdita di peso.”